Egiategia – Dena Dela

Oggi vogliamo parlarvi un vino molto particolare, un francese atipico, con un carattere speciale come la terra da cui proviene: i Paesi Baschi francesi.

Affacciati sul Golfo di Biscaglia, i Paesi Baschi francesi sono patria di una popolazione chiamata “Euskal Herria”, che parla la lingua basca a prescindere dalla sua nazionalità.

Una Francia diversa, dunque, quella dove nasce il Dena Dela dell’azienda Egiategia: un vino bianco composto dal 50% di Ugni blanc – conosciuto in Italia come Trebbiano toscano – e il restante 50% di Colombard. Due dei vitigni più vocati per la produzione di Cognac e Armagnac.

La particolarità di questo prodotto sta nel fatto che viene parzialmente vinificato in mare a 15 metri di profondità nella baia di Saint-Jean-de-Luz per una durata complessiva di 3 mesi.

Egiategia – periodo di immersione indicato sull’etichetta

Questo periodo di immersione gli conferisce un profilo aromatico con note di lime molto originale, una piacevole freschezza e un inconfondibile retrogusto di iodio che si sposa più che perfettamente con le ostriche in un’esplosione di sapore marino.

Abbiamo pensato di assaggiarlo in abbinamento con le ostriche creuse Legris (disponibili su http://www.redoyster.it). Si tratta di ostriche bretoni allevate nell’arcipelago di Lilia caratterizzate da un elevato tasso di carnosità e da una sapidità piuttosto decisa, che lascia spazio a note iodate persistenti. Il risultato non ha deluso: la sapidità delle ostriche completa le caratteristiche di questo vino in maniera armonica regalando una piacevole persistenza in bocca.

Lo potete trovare in esclusiva nelle enoteche RSVP di Jacques e Nicolas sia a Torino che a Milano!

Per informazioni e ordini potete scrivere in chat su Whatsapp tramite il pulsante che trovate qui sotto oppure scrivere una e-mail a rsvptorino@rsvp-club.com

Rispondi